Altri dubbi sulla successione

Vorrei gentilmente sapere la quota parte alla successione della morte di un genitore di  consorte e due figli e ci sono due abitazioni in ballo. Dalla visura catastale fattami da un commercialista si evidenzia che a me (figlio) spetta 1/6 cioè 16,66%, a mia sorella (figlia) spetta 1/6 cioè 16,66% e a mia madre (consorte) spetta 4/6 cioè 66,6%. C’è però chi mi ha detto che questo è sbagliato e cioè alla consorte spetterebbe 1/3 e gli altri 2/3 spetterebbero ai figli. e’ possibile sapere come è realmente. Grazie

Come indicato chiaramente nella mia scheda pratica, che ti invito a leggere, in assenza di testamento, alla morte di un genitore quando lascia un coniuge e due o più figli, la sua eredità viene così suddivisa (art. 581 cod. civ.):

  • 1/3 della massa ereditaria spetta al coniuge (+ diritto di abitazione della casa coniugale ex art. 540, comma 2, cod. civ.) – 2/3 della massa ereditaria spettano ai figli (che la divideranno in parti uguali)

Lascia un commento

Archiviato in Famiglia, Figli, Successioni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...