E’ una spesa ordinaria o straordinaria?

Gentile avvocato, abito in un appartamento in affitto. Le utenze domestiche sono intestate al proprietario che paga le fatture da me successivamente rimborsate attraverso bonifico bancario. Nella bolletta per la fornitura di gas dell’ultimo bimestre 2013, l’Eni – oltre il consumo del gas – ha fatturato “oneri diversi dalla fornitura” per un totale di 48,80 € (40 € + IVA). Ho telefonato al gestore per sapere di cosa si trattava e mi è stato risposto che l’importo riguarda l’accertamento documentale dell’impianto gas da parte dell’idraulico relativamente alla documentazione inviata dal proprietario dell’immobile (normativa 40/04). Chi deve sostenere la spesa? Io o il proprietario? Cordiali saluti

Bisogna valutare se si tratta di una spesa ordinaria o straordinaria: se ordinaria spetta a te come inquilino, se straordinaria al proprietario.

Purtroppo, così come formulato, non posso rispondere in maniera più dettagliata al quesito in quanto non mi è possibile far nessun tipo di valutazione.

Lascia un commento

Archiviato in affitti e locazioni, Condominio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...