INPS, reversibilità e invalidità

Genti.ssimo avvocato, Sono un disabile con invalidità al 100% e indennità di accompagnamento. I miei genitori erano separati e la mia posizione risulta a carico di mia madre anche se ho iniziato da poco la convivenza con la mia compagna. L’anno scorso è venuto a mancare mio padre e sia mia madre che io abbiamo fatto richiesta della pensione di reversibilità. La reversibilità è stata concessa ad entrambi, in virtù del fatto che mio padre per accordi di separazione doveva dare un assegno di mantenimento a entrambi. L’inps tuttavia accredita questa pensione di reversibilità in modo “cumulato”. Tutte le quote vengono unite e al netto delle trattenute liquidate sul conto di mia madre in aggiunta alla sua pensione. E’ normale che l’inps liquidi la mia pensione di reversibilità sul conto di mia madre? La cosa ci crea molta confusione poiché non sappiamo qual’è la sua parte e qual’è la mia. Anche gli arretrati sono giunti cumulati sul suo conto. La mia pensione di invalidità e l’indennità di accompagnamento vengono liquidate direttamente sul mio conto corrente. Come mai la mia pensione di reversibilità viene liquidata  con la pensione di mia madre (ed è cumulata con i suoi redditi, un affitto ecc) sul suo conto? Abbiamo commesso qualche errore nella presentazione della domanda? 

Buonasera, dopo un’attenta lettura del suo blog non sono riuscito a capire una cosa in merito alla pensione di reversibilità,  le premetto:  sono un ragazzo di 24 anni iscritto all’università, non fuori corso, percepisco una pensione di reversibilità a causa della morte di mia madre, (padre risposato) affitto la mia seconda casa con contratti turistici non registrati poiché inferiori ai 30 giorni, per un guadagno complessivo di circa 9000 euro all’anno. Questo tipo di affitto può in qualche maniera intaccare la mia pensione? ad esempio riducendola o estirpandola completamente? La pensione ammonta a circa 13 000 l’anno. Grazie mille per l’attenzione, se mi potesse allegare un link di un documento o legge che ne parla le sarei molto grato, Le auguro buona serata, 

Pubblico queste due domande assieme poichè la risposta è la medesima.

Francamente non so rispondere alla vostre domande ma le pubblico ugualmente nella speranza che qualche lettore possa aiutarvi.

Queste sono domande da porre ad un commercialista, consulente del lavoro, un sindacato, un caf, … In qualità di avvocato io non mi occupo di queste cose, se non quando il diritto viene ingiustamente negato.

In bocca al lupo.

Lascia un commento

Archiviato in Famiglia, Pensione di reversibilità

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...