Se mi autoriduco il mantenimento cosa succede?

– Il presente articolo è già stato pubblicato in data 29.11.2011 e viene oggi ripubblicato. 

Tuttavia, da allora non ha subito modifiche e non si garantisce della sua attualità rispetto alle leggi attuali

Per avere maggiori informazioni sul tema trattato dal post e sulla sua attualità lasciate un commento qui sotto –

Nel giugno 2007 mi sono separato consensulamente. Ho dovuto accettare le condizioni imposte dalla moglie per evitare che mettesse mano sulla casa ed in particolare ho accettato di pagare mille euro al mese di mantenimento per il figlio. Per lei non verso nulla ma è ovvio che i mille euro che ha chiesto sono anche per uso suo personale. Ritengo che sia una cifra importante e dopo quasi un anno vedo che di questi mille euro che verso non vengono spesi per il figlio poichè non gli prende quasi nulla ed io devo intervenire e prendergli ad esempio da vestire. Glielo ho fatto notare ma non è cambiato nulla. Cosa succede se invece di versare mille euro le versassi 700-800 euro/mese? Grazie per la risposta. (Tommaso, via posta elettronica)

Succede che tua moglie, sulla base del verbale di separazione omologato, può pignorare i tuoi beni per la somma non versata. Inoltre, sei passibile di denuncia-querela ex art. 570 cod. pen..

Se vuoi versare una somma minore, l’unica possibilità che hai è di fare ricorso in Tribunale e chiedere la modifica delle condizioni di separazione.

Ciononostante, è bene precisare che quando si chiede ad un Giudice la modifica delle condizioni di separazioni è necessario che nel frattempo siano intervenute modifiche sostanziali nell’economia dei coniugi: ad esempio uno dei due trova lavoro o lo perde.

Se le tue condizioni economiche e quelle di tua moglie sono sostanzialmente identiche a quando venne fatta la separazione, mancano le basi su cui fondare la domanda, infatti dire che ‘hai dovuto accettare delle condizioni per evitare che lei mettesse mano sulla casa’ non è un motivo valido per chiedere una riduzione del mantenimento. Al tempo della separazione hai fatto una scelta strategica di cui oggi ti sei pentito, ma di fatto non sono modificate le condizioni economiche di nessuno tra voi coniugi.

In ogni caso, se vuoi un preventivo gratuito per la gestione della tua posizione te lo posso fare.

Lascia un commento

Archiviato in Art. 570 cod. pen., Famiglia, Figli, Mantenimento, Separazione e divorzio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...