Ho fatto dei lavori nella casa di mio marito: ho diritto a qualcosa?

– Il presente articolo è già stato pubblicato in data 03.01.2012 e viene oggi ripubblicato. 

Tuttavia, da allora non ha subito modifiche e non si garantisce della sua attualità rispetto alle leggi attuali

Per avere maggiori informazioni sul tema trattato dal post e sulla sua attualità lasciate un commento qui sotto –

Genti.ssimo avvocato, Le espongo il mio caso e la ringrazio fin d’ora per i suggerimenti. Il caso é il seguente: io e mio marito (ex) siamo stati sposati per 15 anni, ma siamo separati, con tanto di decreto di omologa, dal 22.9.2008. Visti i rapporti spinosi con il mio ex marito e con i figli, ho intenzione di chiedere la divisione della comunione legale, posto che lo sciolgimento dovrebbe essersi verificato automaticamente (stando alle recenti pronunce della Corte di Cassazione che ho trovato girando su google) con l’omologa del tribunale. Premetto che durante tutta il giudizio di separazione eravamo entrambi convinti delle sussistenza della separazione dei beni perch? questa era la volontà del mio ex al momento del matrimonio. in realtà, da copia dell’atto di matrimonio (rilasciato tanto dal comune, quanto dal parroco) risulta che il regime patrimoniale sussitente ? quello legale: la comunione dei beni. ora….io ho sostenuto spese notevoli al fine di completare la casa di proprietà ESCLUSIVA di mio marito (che presentava solo i pilastri); tuttavia, NON DISPONGO DI ALCUNA FATTURA MA SOLO DI TESTIMONI, AVENDO FATTO TUTTO IN ECONOMIA e avendo prelevato il denaro da un conto cointestato. In più, ho contribuito nell’acquisto dell’arredamento e ho sopraelevato l’immobile adibito a casa coniugale e ha realizzato un secondo appartamento. Da ultimo, ho lavorato – comparendo come coadiutore – presso la tabaccheria del mio ex marito tutti i pomeriggi e tutti i fine settimana. Intendo rivolgermi ad un legale, ma vorrei prima capire se ne vale la pena e se recupererò qualcosa. Esponendo verbalmente il caso ad un avvocato mi diceva che si dovrebbe fare un accertamento della comunione legale……è vero? io non so neppure di cosa si tratta :( Grazie in anticipo per la risposta

Mi preme, innanzittutto, precisare che in sede di blog è impossibile dire se azioni giudiziarie possono avere o meno un esito felice. In questa sede mi occupo solo di fornire generali indicazioni di diritto che non possono e non vogliono in alcun modo sostituire una consulenza vera e propria da un legale che consulterà anche la relativa documentazione.

Detto questo, sarebbe da capire, leggendo il verbale omologato, come mai la comunione non è stata sciolta all’epoca della separazione.

Quanto alle opere da te fatte nella casa coniugale, in linea di massima si potrebbero ritenere delle obbligazioni naturali, ossia, ai sensi dell’art. 2034 del cod. civ., per questo tipo di obbligazioni “Non è ammessa la ripetizione di quanto è stato spontaneamente prestato in esecuzione di doveri morali o sociali, salvo che la prestazione sia stata eseguita da un incapace. I doveri indicati dal comma precedente, e ogni altro per cui la legge non accorda azione ma esclude la ripetizione di ciò che è stato spontaneamente pagato, non producono altri effetti.“.

In sostanza, essendo tu coniuge, in virtù di un tuo dovere morale hai volontariamente eseguito determinati lavori e ora non avresti diritto al rimborso di quanto corrisposto.

Ciò, ripeto, solo in linea di massima in quanto in concreto si dovrebbe vedere ciò che è stato fatto.

Quanto al tuo lavoro presso l’azienda di tuo marito, si potrebbe valutare se richiedere parte degli utili e il pagamento dei contributi previdenziali di legge se ciò non è già stato fatto.

Ma naturalmente, tutto ciò va valutato con un legale documenti alla mano.

Lascia un commento

Archiviato in Covivenza, Famiglia, Immobili, Separazione e divorzio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...